Capracotta

Soccorso in forra, esercitazione Cnsas

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas) è stato impegnato in un'esercitazione interregionale di soccorso in forra nei torrenti del territorio molisano e campano. Hanno partecipato 25 tecnici qualificati per il soccorso in forra del Cnsas provenienti da Molise, Abruzzo, Calabria, Basilicata, Sicilia, Puglia, Campania, Marche e Umbria. Le operazioni di esercitazione e simulazione di soccorso sono state supervisionate da tre istruttori della Scuola Nazionale Forra (SNaFor) del Cnsas. Il soccorso in forra è una delle tipologie di intervento più complesse per la natura impervia e ostile in cui si opera, per la movimentazione delle squadre di soccorso e per la gestione di eventuali feriti e loro evacuazione. Tali esercitazioni sono importanti in relazione ai siti frequentati per la pratica del torrentismo. I tecnici hanno simulato interventi di soccorso in cui le squadre hanno raggiunto un ferito, lo hanno stabilizzato, posto nella speciale barella stagna e poi evacuato all'esterno dell'alveo.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie