Casalanguida

A Termoli Notte europea della Geografia

Un racconto dei luoghi del Molise in cui sono state effettuate ricerche scientifiche ed escursioni didattiche e la descrizione degli strumenti (GIS, video, ricostruzioni 3D) con cui il racconto è stato prodotto. La Notte Europea della Geografia, promossa da Eugeo, European Association of Geographical Societies, comincerà così a Termoli venerdì 5 aprile alle 9.30. L'obiettivo è avvicinare il grande pubblico alla geografia e farne apprezzare le potenzialità scientifiche e formative, rendere accessibile la ricerca geografica, promuovere la cultura del territorio e l'educazione alla cittadinanza. L'evento è patrocinato da AGeI, Asociazione dei Geografi Italiani, Touring Club Italiano e Unicef Italia. Per l'occasione il Laboratorio MoRGaNA a Termoli - Unimol, Dipartimento di Bioscienze e Territorio, Corso di Studio in Scienze Turistiche e Beni Culturali) apre a cittadinanza e scuole per riflettere sull'utilità della geografia nella costruzione di nuove progettualità e nuovi immaginari dei territori. L'evento, organizzato con Aiig, Associazione Italiana Insegnanti di Geografia sezione Molise, vuole mostrare in modo innovativo cosa si fa in un laboratorio di geografia coinvolgendo attivamente gli studenti. La giornata sarà l'occasione per presentare i risultati del percorso di alternanza Scuola-Lavoro coordinato dal professor Marco Petrella e realizzato in collaborazione con il Liceo scientifico 'Romita' di Campobasso.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie