Protesta in piazza utenti 'Le Gemelle'

Contro i disservizi e chiusure a singhiozzo del centro sportivo comunale Le Gemelle, manifestazione pubblica in piazza Plebiscito degli abbonati e degli istruttori che non percepiscono lo stipendio da gennaio. All'iniziativa che ha avuto grande solidarietà dalla città, avendo le piscine oltre 2.300 iscritti, è stato lamentato il lungo disservizio che va avanti dal 22 marzo scorso allorquando è partito lo stato di agitazione del personale e successivo distacco di utenze (luce, gas e acqua) in questi giorni ripristinate. Alla manifestazione è presente il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo che ha inviato per due volte lettere di diffida a Vincenzo Serraiocco, amministratore unico della Wellness che gestisce la struttura comunale. In caso di mancata riapertura ci sarà una sanzione pecuniaria tra i 10 e i 15 mila euro per violazione delle norme contrattuali. A tutt'oggi dei 40 addetti e istruttori del centro sportivo 12 hanno presentato le dimissioni e gli altri restano in autosospensione dal lavoro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Chieti Today
  2. San Salvo
  3. AbruzzoinVideo
  4. AbruzzoWeb
  5. ZonaLocale

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casalanguida

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...