Banda di ragazzini 'assedia' una Chiesa

Una chiesa ostaggio di una banda di ragazzini che ha obbligato il parroco a sospendere la funzione delle 18,30 ma che è arrivata anche a gettare delle biciclette sull'altare o a obbligare il sacerdote a sospendere un battesimo. E' quanto sta succedendo da qualche giorno in piazzale Pablo a Parma, una delle prime periferie storiche della città emiliana. Un gruppo di ragazzini fra gli 8 ed i 15 anni sta cingendo d'assedio la chiesa di Santa Maria della Pace e il suo parroco che ha lanciato l'allarme avvertendo sia il Vescovo che le forze dell'ordine. Come racconta oggi la Gazzetta di Parma, il gruppetto di baby teppisti, oltre a bestemmie e insulti a chi frequenta la chiesa, è arrivato addirittura a rubare una bicicletta e a sfrecciare in mezzo alla navata per poi lanciarla contro l'altare oppure camminare sul tetto della cappella durante un battesimo obbligando il sacerdote ad interrompere la funzione.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casalromano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...