Cade da tetto e resta appeso, salvato

Un operaio precipitato da un tetto attraverso un lucernario e rimasto appeso per un braccio a diversi metri da terra è stato salvato da polizia e vigili del fuoco. E' accaduto questa mattina alle 9 nei pressi degli 'Ex Macelli' a pochi metri dalle mura di Lucca. L'uomo, colto di sorpresa dalla rottura del lucernaio, è caduto nel vuoto perche' ha trovato sotto di lui l'apertura del solaio sopra la tromba di tre piani di scale: mentre cadeva è riuscito ad aggrapparsi con un braccio all'argine dell'apertura. Gli altri operai che lavoravano con lui hanno provato inutilmente a trarlo in salvo. Dopo pochi minuti sono arrivate le volanti della polizia e dopo pochi istanti i pompieri. Gli agenti sono riusciti a stabilizzare provvisoriamente l'operaio che penzolava nel vuoto grazie ad una corda e mettendo sotto la punta dei suoi piedi una scala di fortuna. I vigili del fuoco sono riusciti a mettere in campo l'autoscala come punto di ancoraggio per calarsi nel cavedio e mettere definitivamente in salvo l'operaio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casciana Terme Lari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...