Casciana Terme Lari

Guardia costiera sequestra 900 kg pesce

Circa 900 chili di prodotti ittici sequestrati e 42mila euro di sanzioni elevate. E' il bilancio complessivo di una vasta operazione della Guardia Costiera che ha visto la settimana scorsa 127 ispezioni in tutta la Toscana. I militari hanno rilevato 35 illeciti di cui 2 a carattere penale nel corso di controlli svoltisi sia a mare sia a terra. Tra le operazioni più significative segnalate dalla direzione di Livorno quella effettuata a Viareggio dove la guardia costiera ha sorpreso un peschereccio che aveva posato reti a strascico su un fondale di soli 9 metri nella zona antistante Marina di Vecchiano. A Empoli sono stati sequestrati a un grossista 500 chili di prodotti ittici di vario genere non tracciabili. A Prato gli ispettori pesca della Guardia costiera e i funzionari della Usl hanno fatto un'ispezione congiunta in una pescheria gestita da cinesi: molti gli illeciti, tra i quali la violazione dei requisiti generali igienico-sanitari e l'autorità sanitaria ha disposto la chiusura.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie