Casciana Terme Lari

Sgombero stabile occupato anarchici Pisa

E' stato portato a termine nel pomeriggio lo sgombero dell'edificio occupato da anni da un gruppo anarchico nel quartiere residenziale di Porta a Lucca a Pisa. Le operazioni si sono svolte in un clima a tratti teso ma senza disordini. Un occupante è rimasto per ore sul tetto del palazzo per protesta, decidendo poi di uscire spontaneamente. Successivamente allo sgombero, hanno poi reso noto l'assessore all'ambiente e il sindaco di Pisa, ci sono state scritte contro la polizia, imbrattamenti delle mura medievali e del palazzo comunale di cui è stata rotta la porta d'accesso, e sono stati divelti alcuni cartelli stradali. "Dopo l'ex Moi di Torino, un altro sgombero a Pisa: è una bella giornata. Avanti così, in tutta Italia, per riportare ordine e legalità. Grazie a Forze dell'Ordine, prefetto, magistratura e amministratori locali. La pacchia è finita, dalle parole ai fatti", il commento del ministro dell'Interno Matteo Salvini.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie