Castel Volturno

Cortometraggio Masullo e volpe Sofia

Saranno gli alunni della scuola elementare 'Vittorino da Feltre', quella vicino a cui si è compiuto pochi giorni fa l'agguato di camorra nel Rione Villa a San Giovanni a Teduccio, i primi bimbi a vedere i filmati 'Masullo e la volpe Sofia', un esercizio di filosofia che vuole essere un incontro tra generazioni con l'obiettivo di spronare i bambini a pensare, a farsi domande, a relazionarsi tra loro andando oltre i cellulari. Il prodotto è stato presentato nella Sala Giunta del Comune di Napoli per festeggiare il novantaseiesimo compleanno del filosofo, Aldo Masullo, protagonista con la volpe animata, dei dieci contrometraggi realizzati dal filosofo e videomaker, Andrea Lucisano, e prodotti dall'associazione 'La danza delle farfalle'. ''La mia speranza - ha detto Masullo - è che i bambini davanti a questi filmati abbiano la percezione del loro essere bambini e che si pongano delle domande davanti alle quali vedono che un adulto può rispondere senza fare orecchie da mercante".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie