Blutec:sindaci a Roma per sit-in al Mise

Sono dieci tra sindaci e amministratori del comprensorio di Termini Imerese (pa) giunti a Roma per manifestare davanti al ministero per lo Sviluppo, assieme a una delegazione sindacale di Fim Fiom e Uilm, contro i ritardi nella proroga della cassa integrazione per oltre 700 operai della Blutec e dell'indotto e per il mancato rilancio dello stabilimento da parte dell'azienda, dove sono stati riassorbiti finora solo 130 lavoratori. Gli amministratori in presidio indosseranno le fasce tricolori. A Roma sono presenti i sindaci di Termini Imerese, Ventimiglia, Trabia, Campofelice di Roccella, Caccamo, Sciara, Cerda, Baucina, Ciminna, il vice sindaco di Lascari; per il comune di Palermo c'è l'assessore Giovanna Marano. "Il Mise ha convocato il vertice sulla Blutec il 5 marzo alle 16 - ha commentato il sindaco di Termini Francsco Giunta -, proprio quando a Termini Imerese comincerà la sfilata dei carri per il Carnevale, la festa più importante dell'anno in tutto il comprensorio. Mi sembra alquanto singolare".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Catania Oggi
  2. Messina Magazine
  3. Catania Oggi
  4. Catania Oggi
  5. Messina Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Casteldaccia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...