Castellamonte

Lupo,54 attacchi a patrimonio zootecnico

Sono 54 i casi di attacco al patrimonio zootecnico in Valle d'Aosta. Il dato - riferito al 31 dicembre del 2018 - è stato comunicato oggi in Consiglio Valle dal presidente della Regione, Antonio Fosson, dopo una riunione svoltasi ieri ad Aosta tra i diversi soggetti interessati insieme con il Comitato per l'ordine e sicurezza pubblica sulla presenza del lupo. "Non sono stati evidenziati casi particolari di atteggiamenti particolarmente 'confidenti' da parte dei lupi nelle zone antropizzate", ha aggiunto. "Le attività che già da mesi le competenti strutture dell'Amministrazione regionale continueranno a mettere in opera, rivolte in particolare al monitoraggio e alla prevenzione, nell'ambito del progetto europeo Wolf, - ha proseguito - e alla definizione di un protocollo che codifiche le procedure da seguire, da parte dei cittadini e delle forze dell'ordine, in caso di avvistamento, che sarà portato all'approvazione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie