Castellaro

Monet torna a Dolceacqua e Bordighera

Bordighera e Dolceacqua hanno dedicato al pittore impressionista Claude Monet, 135 anni dopo il suo soggiorno in Riviera, una mostra in due luoghi d'eccezione. Tre opere saranno esposte al pubblico fino al 31 luglio al Castello dei Doria di Dolceacqua e a Villa Regina Margherita a Bordighera. Due provengono dal Musèe Marmottan Monet di Parigi e ritraggono il ponte e il castello di Dolceacqua ("Le Château de Dolceacqua") e una veduta sul Beodo di Bordighera "Vallée de Sasso. Effet de soleil". La terza "Monaco, vu de Roquebrune", proviene dalla collezione del Principe Alberto di Monaco. I dipinti sono stati realizzati nel 1884 quando Monet si innamorò della Riviera ligure. "Queste palme mi fanno dannare, e poi i motivi sono estremamente difficili da riprodurre, da trasferire sulla tela, è tanto folto dappertutto; delizioso da vedere, si può passeggiare indefinitamente sotto palme, aranci, limoni e anche sotto gli splendidi ulivi, ma quando si cercano soggetti è molto difficile" scrisse l'artista

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie