Appalti: interdetto dirigente a Carrara

Interdetto dai pubblici uffici un dirigente del Comune di Carrara indagato dalla procura di Massa per truffa aggravata allo Stato, abuso d'ufficio, turbativa degli incanti e falso in atto pubblico. L'indagine è partita nel 2014. Coinvolti nell'inchiesta anche tre imprenditori edili. Le indagini riguardano in particolare gare di appalto per realizzare due uffici informazioni. Il dirigente, secondo la procura, in un caso "indusse la giunta comunale a deliberare per suddividere i lavori in due lotti facendo quindi vincere le gare d'appalto a due imprese amiche" e nell'altro "al termine dei primi lavori, svolti regolarmente da un'impresa estranea alla vicenda,riusciva a far emettere dalla giunta una nuova delibera per appaltare nuovamente i lavori facendo risultare che vi era necessità di ulteriori opere per alterarne il regolare svolgimento e favorire due imprenditori". Contestata anche la concussione a danno del gestore di un luna park.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelnovo ne' Monti

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...