Mafia: sequestro beni 1,3 mln ad Adrano

La polizia ha sequestrato beni per 1,3 milioni di euro ritenuti riconducibili a sei appartenenti alla cosca Santangelo-Taccuni di Adrano, affiliata alla 'famiglia' Santapaola-Ercolano di Cosa nostra. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Catania su richiesta congiunta del procuratore Carmelo Zuccaro e del questore Mario Della Cioppa. Dalle indagini, eseguite dalla squadra mobile e dalla divisione anticrimine della polizia, sarebbe emerso che i beni erano stati acquistati con proventi da spaccio di droga ed estorsioni. Sigilli sono stati posti a 12 immobili, comprese alcune ville, a 5 beni mobili registrati, all'impresa individuale "Vinciguerra Carmelo", operante nel settore delicato delle "slot machine", del 100% della società "Q.F. Auto S.r.L.", allo stato attuale inattiva, e del 100% della società "Le Delizie Trasporti Società Cooperativa Agricola". Sequestrati anche diversi rapporti finanziari.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Catania

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...