Catanzaro

Shoah:cantastorie calabrese Prestia e rabbina Aiello insieme

La cantastorie calabrese Francesca Prestia e la rabbina Barbara Aiello, guida della comunità ebraica del sud Italia, insieme per commemorare la shoah. A Roccella Jonica, su iniziativa del Comune del reggino e del circolo di lettura dell'Aras, é stata organizzata una serie di eventi che sono iniziati il 27 gennaio, Giorno della memoria, e si concluderanno il primo febbraio con l'iniziativa storico-musicale "Figli di Aschenaz". Alla manifestazione prenderà parte, oltre a Francesca Prestia e alla rabbina, il "Duo Sepharad", composto dalla violinista Angela Amato e dalla violoncellista Alessandro Parfitt, entrambi componenti della comunità ebraica italiana. Francesca Prestia presterà la sua voce per intonare antichi canti ebraici e le sue ballate che raccontano la presenza degli ebrei in Calabria, mentre Barbara Aiello leggerà storie e preghiere del "popolo perseguitato". La rabbina, inoltre, rievocherà alcune storie vissute nel campo di internamento di Ferramonti di Tarsia, nel cosentino. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963