Cattolica

Minacce e abusi su compagna nel Riminese

Ha violentato ripetutamente la compagna per mesi, l'ha minacciata di morte e di portarla a prostituirsi a Rimini, l'ha picchiata e insultata, ha anche avuto attenzioni sessuali per la figlia minore di lei. Violenza sessuale aggravata, minacce e maltrattamenti le accuse che hanno portato il sostituto procuratore Davide Ercolani a chiedere l'arresto di un 49enne di origine rumena ma residente a Cattolica da anni. Il gip Adriana Cosenza invece ne ha disposto l'allontanamento dal domicilio domestico. L'ordinanza del gip di allontanamento è stata notificata dai carabinieri di Cattolica all'uomo che è indagato per violenza sessuale nei confronti della convivente e della figlia di questa minorenne.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963