Ragazzini 13anni aggrediti da coetanei

La Squadra mobile di Lecce sta indagando sull'aggressione avvenuta sabato scorso nel centro storico del capoluogo salentino dove una banda di una decina di adolescenti avrebbe prima "bullizzato" e poi aggredito senza motivo con calci, schiaffi e pugni quattro ragazzini tra i 12 e i 13 anni. L'episodio sarebbe avvenuto a pochi passi dal Duomo lungo Corso Vittorio Emanuele. Una denuncia che è stata prima affidata ai social da alcune mamme delle vittime e poi formalizzata in Questura da una di loro. Sul suo profilo social la donna ha scritto: "Oggi, mio figlio e i suoi amici sono stati bloccati con un pretesto banale da più di dieci adolescenti, sono stati accerchiati e picchiati. Senza alcun motivo hanno ricevuto schiaffi, calci e pugni da coetanei con seri problemi educativi. Per puro divertimento. I bulli devono pagare. E i loro genitori devono sapere".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Salentino
  2. Corriere Salentino
  3. Lecce News 24
  4. PugliaLive
  5. PugliaNews24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cavallino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...