Banda inventava cittadinanze italiane

Creavano documentazione falsa per fare avere la cittadinanza italiana a loro connazionali brasiliani, ricostruendo parentele con avi emigrati in realtà inesistenti. Sei persone sono state arrestate e messe agli obblighi di firma nell'operazione 'Super Santos' condotta dalla Polizia tra le province del Verbano-Cusio-Ossola e dell'Alto Novarese. Agli arresti anche un parroco della provincia di Padova. La banda vendeva un pacchetto che contemplava, oltre alla cittadinanza, la residenza in alloggi della provincia, acquisti, gite sul lago e ogni tipo di assistenza. Le indagini, durate un anno, sono partite dalla segnalazione di Macugnaga, dove il sindaco aveva segnalato la crescita esponenziale di brasiliani che richiedevano la cittadinanza. Un fenomeno poi riscontrato in altri 34 comuni tra VCO e Alto Novarese. Il sistema messo in piedi ha fruttato agli arrestati 5 milioni di euro. Nell'elenco dei beneficiari anche un calciatore della squadra della Chapecoense, morto nella tragedia aerea del 2016.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cavallirio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...