Falso avvocato inganna Commissioni

La Compagnia della Guardia di Finanza di Borgomanero ha scoperto un falso avvocato che operava presso varie Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali del Nord dell'Italia, rappresentando numerosi contribuenti. Benché si vantasse con la clientela dei propri titoli professionali, in realtà è risultato essere in possesso di una laurea straniera in materia legale non riconosciuta però in Italia. La vicenda non ha avuto effetto soltanto nei confronti dei privati, confusi dai titoli accademici vantati dal professionista su un sito internet, ma anche delle Commissioni Tributarie, poiché il sedicente avvocato ha attestato falsamente di poter rappresentare terzi in giudizio. È stato denunciato per esercizio abusivo e falsità ideologica: la Guardi di Finanza ha accertato un reddito non dichiarato di 380 mila euro.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cavallirio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...