Rapina a portavalori, altri due arresti

I carabinieri di Cremona hanno arrestato un pregiudicato di 40 anni di Brugherio (Milano) e una donna di 50 anni residente a Soresina (Cremona) ritenuti gli organizzatori della rapina a un portavalori avvenuta nel 2018. L'8 agosto scorso un dipendente di una ditta di gestione di videogiochi di Crema (Cremona), dopo aver prelevato il denaro custodito nei videopoker di diversi bar, è stato bloccato sulla ex strada statale Paullese Cremona-Milano da un'utilitaria con a bordo tre uomini di cui uno armato di pistola. I tre lo hanno picchiato e costretto a consegnare tutto il denaro, circa 10.000 euro, per poi scappare. La vittima della rapina è riuscita ad avvisare i carabinieri che a Castelleone (Cremona) hanno bloccato e arrestato due rapinatori recuperando l'intera refurtiva. Il terzo malvivente è riuscito a fuggire. I militari sono riusciti a dimostrare che i due arrestati avevano agito con la complicità della proprietaria dell'auto usata per il colpo con targa falsa e un pregiudicato di Brugherio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cazzago San Martino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...