Accoltellata, preso giovane convivente

Un uomo di 28 anni di origine romena è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di Menaggio con l'accusa di avere gravemente ferito a coltellate ieri sera la convivente russa di 58 anni, per motivi non ancora chiariti. L'aggressione risale alle 22.30 di ieri sera ed è avvenuta nell'abitazione che i due dividono a Musso, nella zona dell'Alto Lago di Como. L'allarme è scattato su segnalazione della donna, che aveva vistose ferite d'arma da taglio ma che, esprimendosi male in italiano, non è stata in grado di spiegare che cosa fosse successo. Ora è in ospedale in prognosi riservata, anche se non sarebbe in pericolo di vita. Il convivente è stato rintracciato nella notte: era uscito per le vie del paese, ubriaco e sporco di sangue. Questa mattina il romeno, incensurato, è stato formalmente arrestato in flagranza per tentato omicidio.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sondrio Today
  2. MI-Lorenteggio
  3. Giornale di Sondrio
  4. La Provincia di Sondrio
  5. La Provincia di Sondrio

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cercino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...