Chamois

Turismo,2018 da record per Valle d'Aosta

Il 2018 ha fatto registrare la migliore performance per il turismo in Valle d'Aosta dell'ultimo decennio. E' quanto emerge dai dati dell'assessorato al turismo, elaborati dall'Osservatorio turistico della Valle d'Aosta. In dettaglio le presenze sono state oltre 3,6 milioni (+15%). In netta crescita anche gli arrivi, +37%. Da registrare il notevole afflusso a marzo (+7%), maggio (+14%) e novembre (+33%), mentre il segno meno ha caratterizzato i mesi di gennaio, aprile, luglio e agosto. La permanenza media - il numero di notti che i turisti trascorrono in Valle d'Aosta - si è attestata intorno a 2,9 (era 3,4 nel 2009). Le principali regioni di provenienza dei turisti italiani sono Lombardia, Piemonte e Liguria, mentre a livello di presenze straniere la Valle d'Aosta è scelta soprattutto da cittadini di Regno Unito, Francia, Svezia e Svizzera. Infine a livello di comprensori da segnalare la crescita dell'area del Monte Cervino (+6%) e del Monte Bianco (+3%) e la flessione in quella del Gran Paradiso (-6%).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie