Chieti

Don Ciotti riceve il 'Totem della Pace'

''Basta, basta a dire che ci sono alcune regioni in cui la presenza mafiosa non esiste o è molto pallida: oggi anche se appare molto di meno, le mafie sono molto sotto traccia, hanno modalità diverse ma ci sono : non c'è regione d'Italia che può considerarsi immune''. Lo ha detto a Chieti questa mattina don Luigi Ciotti a margine della cerimonia, svoltasi in prefettura, durante la quale gli è stato consegnato il ''Totem della Pace'' della Fondazione Mediterraneo, onlus fondata da Michele Capasso nel 1994 a Napoli per promuovere il dialogo e la pace nel Mediterraneo e nel mondo. ''Le tinte possono essere un po' diverse ma loro ci sono, loro ci sono, mafia e corruzione. Il nostro impegno non è contro le mafie e contro la corruzione, contro l'illegalità, certo questo è evidente, ma noi dobbiamo lottare per la giustizia sociale. Perché il contrasto ha bisogno di lavoro, ha bisogno di sostegno alle famiglie, ha bisogno di cultura, di scuola, di università, ha bisogno di servizi per le persone".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963