Cismon del Grappa

Esercito:Vedelago,fatto brillare ordigno

I genieri dell'Esercito appartenenti al terzo reggimento Genio guastatori di Udine sono intervenuti oggi a Vedelago (Treviso) lungo la linea ferroviaria che collega Castelfranco Veneto a Montebelluna, per disinnescare un ordigno bellico risalente al secondo conflitto mondiale. L'ordigno, una bomba d'aereo di 243 chilogrammi circa, di fabbricazione americana, era stato rinvenuto poche settimane fa in buone condizioni ancora attivo e funzionante, per cui potenzialmente pericoloso, durante i lavori di ammodernamento della linea ferroviaria. Alle ore 9.00, dopo l'evacuazione di 35 residenti della zona, gli artificieri dell'Esercito hanno iniziato l'operazione di rimozione delle spolette operando da remoto. Attorno alla bomba è stata costruita una fortificazione capace di contenere gli effetti di una eventuale esplosione accidentale. Conclusa l'operazione di disinnesco, la bomba è stata trasferita alla cava Postumia a Trevignano (Treviso) e qui fatta brillare. Le operazioni sono terminate alle ore 13.00 circa e i cittadini hanno potuto rientrare nelle loro abitazioni. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie