Cismon del Grappa

Sanità: Uil, grave carenza personale a Santa Chiara Trento

La Uil Fpl Sanità, in una nota firmata dal segretario, Giuseppe Varagone, denuncia la "grave situazione che ormai da anni sta interessando i presidi ospedalieri della Provincia autonoma di Trento e nello specifico l'ospedale Santa Chiara di Trento per la carenza di personale infermieristico e Oss, divenuta ormai negli ultimi mesi insostenibile e con gravi ripercussioni sull'Utenza e sul personale". Secondo la Uil Fpl, "I professionisti oberati da eccessivi carichi di lavoro ,da continui richiami in servizio e operando in condizioni difficili con turni che non garantiscono più l'adeguato recupero psicofisico sono veramente stremati! Reparti come ad esempio l'ostetricia, Pronto soccorso, geriatria, urologia, nefrologia, sono solo alcune Unità operative dove la carenza di professionisti è palese. Chiediamo - prosegue Varagone - un immediato intervento da parte dei dirigenti dell'Apss e del presidente della Giunta per far sì che in tempi celeri questa situazione venga risolta con assunzioni di personale".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie