Cittanova

Sequestrato terreno discarica inerti

CITTANOVA (REGGIO CALABRIA), 15 GEN - Un'area agricola trasformata in discarica di materiale inerti, per un volume accumulato di oltre 7.000 metri cubi è stata scoperta e sequestrata a Cittanova dai carabinieri forestale che hanno denunciato quattro persone a vario titolo per reati che vanno dall'abuso edilizio alla falsità ideologica e materiale. I militari hanno individuato l'enorme accumulo di materiale che era stato "giustificato", dal proprietario del terreno, presentando una Segnalazione di inizio attività (Scia), ovvero un'autorizzazione amministrativa per attività imprenditoriali che non prevedono però la trasformazione del territorio e/o l'alterazione della conformazione del suolo. Le persone coinvolte oltre al proprietario dell'area agricola, sono il tecnico incaricato dei lavori, l'amministratore unico della società che ha movimentato il materiale di risulta e un tecnico del Comune di Cittanova.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963