SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

In scena Voyager di Paolo Mangiola

Civitanova Danza 2019

Quarantuno anni fa, l’astronomo e astrofisico americano Carl Sagan ha avuto l’idea di inviare una capsula del tempo, lo spazio esterno che darebbe alla vita intelligente un’istantanea della diversità, dei suoni, dei sentimenti e dei pensieri della Terra attraverso 116 immagini codificate in forma analogica. Lanciato sulla navicella spaziale Voyager nel 1977, il Golden Record, placcato in oro e con custodia in alluminio avrebbe dovuto rimanere intellegibile per oltre un miliardo di anni, rendendolo l’oggetto mai creato dalle mani dell’uomo. Affascinato dal lavoro di Sagan, il direttore artistico della MfinMalta National Dance Company, Paolo Mangiola, si è domandato che cosa la NASA avrebbe inviato nello spazio se avesse ripetuto lo stesso esercizio oggi... (Foto di Matteo Carratoni)

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...