Cocconato

Terrorismo, legale lascia imputato

L'avvocato torinese Wilmer Perga, difensore di Elmadhi Halili, il 24enne italo-marocchino a processo per associazione con finalità di terrorismo, ha rimesso il proprio mandato. E' accaduto questa mattina nel corso di una udienza del processo in Corte d'Assise. Il giovane, che aveva già patteggiato una condanna a istigazione a delinquere con finalità di terrorismo, è accusato di aver fatto propaganda per l'Isis tramite Internet. L'uomo ha detto ai giudici che avrebbe voluto leggere tutte le intercettazioni per migliorare la sua difesa, ma il materiale richiesto non sarebbe stato disponibile. Nonostante l'impegno dell'avvocato Wilmer Perga, l'imputato ha contestato la sua difesa, ragione per la quale il legale ha ritenuto fosse il caso di rimettere il mandato. La requisitoria del procuratore aggiunto Emilio Gatti, programmata per oggi, è stata rinviata per permettere all'imputato di nominare un nuovo difensore che possa studiare il fascicolo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie