Como

Olindo Romano a udienza Corte d'Assise

Olindo Romano, condannato all'ergastolo con la moglie Rosa Bazzi per la strage di Erba, è presente questa mattina al palazzo di giustizia di Como, per l'udienza davanti alla Corte d'Assise per decidere sull'istanza della difesa di analizzare reperti non esaminati. Tale richiesta nel 2018 era già stata respinta dall'Assise, ma la Cassazione ha rilevato un vizio di forma (l'assenza di contraddittorio prima della decisione) invitando l'Assise a pronunciarsi nuovamente. Il presidente della Corte deve ancora decidere se l'udienza sarò pubblica o meno. I nuovi esami chiesti dalla difesa riguardano campioni biologici trovati sul luogo della strage, un vecchio cellulare Motorola, e l'accesso ai server della procura per analizzare le registrazioni delle intercettazioni ambientali compiute subito dopo il delitto.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963