Cosenza

Picchia moglie,figlia 13enne lo denuncia

Stanca delle violenze subite dalla madre ad opera del padre, una tredicenne si è recata in Questura raccontando quello che accadeva nella sua abitazione e facendo così arrestare il padre con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. E' successo a Cosenza. La ragazzina ha riferito agli agenti della sezione "Reati contro la persona, in pregiudizio dei minori e reati sessuali" che il padre, dopo che in passato era stato arrestato per aver maltrattato la madre, aveva ripreso nella sua condotta vessatoria, soprattutto quando era ubriaco. La 13enne ha anche detto di essere così turbata da non volere più stare in casa con i genitori e di preferire stabilirsi con gli zii. La madre della minore, sentita dalla polizia, inizialmente non ha confermato i maltrattamenti parlando genericamente di frequenti litigi. Le testimonianze raccolte tra conoscenti, invece, hanno confermato la vicenda, fino a quando anche la donna, dopo un'ulteriore aggressione, si è recata in Questura a denunciare i maltrattamenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963