Botte a moglie davanti al figlio, preso

Un 40enne tunisino è stato arrestato dalla Polizia di Stato per maltrattamenti nei confronti della moglie, una 42enne italiana, al culmine di una lite durante la quale la donna è stata colpita a schiaffi e pugni al volto, ieri sera a Gallarate (Varese). A quanto emerso l'aggressione è scattata dopo una discussione tra i coniugi sull' organizzazione di una serata fuori e sull'uso della televisione, al termine di una cena tra amici, davanti al loro bimbo di un anno. Quando gli agenti sono arrivati a casa della coppia, chiamati dai vicini di casa, hanno trovato la donna seduta a terra con il volto tumefatto, il bambino in lacrime e il 40enne ancora in preda alla rabbia, davanti al televisore in frantumi. Secondo il racconto della 42enne, medicata in ospedale e dimessa con venti giorni di prognosi per un trauma cranio facciale, i maltrattamenti andavano avanti da anni.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cossogno

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...