Cossogno

Gattuso, l'Inter non è morta

"Ogni derby è una storia a sé, non esistono favoriti. Da giorni sento dire che l'Inter è morta e il Milan è favorito ma non è così. Dobbiamo rispettare l'avversario, giocarla con testa e prepararla bene. Serviranno cuore, intelligenza e voglia. Noi possiamo fare male all'Inter ma l'Inter ci può far altrettanto male". Lo dice, alla vigilia del derby, l'allenatore del Milan Gennaro Gattuso che confida nella spinta del pubblico: "Domani faremo il record di incasso, il pubblico dovrà essere il nostro dodicesimo uomo".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie