Cossogno

Spaccio nei boschi, 20 misure cautelari

Quindici spacciatori sono stati arrestati dai carabinieri in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emessa dal Gip di Varese, per spaccio di droga nella provincia nord di Varese. Altre cinque persone sono state sottoposte al provvedimento di obbligo di firma, a seguito della stessa indagine, svolta dai carabinieri di Luino (Varese). Il gruppo, prevalentemente cittadini marocchini con base nel Nord milanese, a quanto emerso gestiva un commercio ben organizzato di eroina, cocaina, hashish e marijuana nei boschi del Varesotto. Durante l'inchiesta sono stati sequestrati oltre 7 kg di droga.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie