Cossogno

Tenta rapinare bimbo e gli dà un pugno

Un bambino di 11 anni è stato aggredito a pugni in faccia e minacciato con un taglierino, da un uomo che voleva rapinarlo, ieri sera ad Arcisate (Varese). Il piccolo, secondo quanto denunciato dalla madre ai carabinieri, stava tornando a casa dall'oratorio quando un uomo, il volto coperto da una maschera di carnevale, accento straniero, lo ha bloccato e minacciato con un piccolo coltello chiedendogli denaro. Quando il bambino gli ha risposto che non ne aveva, il rapinatore gli ha sferrato un pugno al volto e poi è fuggito. Soccorso e affidato ai genitori, l'11enne è stato portato al pronto soccorso a Varese, dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di sette giorni per contusioni ed ecchimosi al volto. I carabinieri stanno indagando per rintracciare l'aggressore e hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie