Cremona

Chitarre costruite con vecchi flipper

Nella sua vita ha collezionato fino a 7.000 chitarre. Ha avuto un negozio fornito in via Solferino, a Milano, in cui si rifornivano famose rockstar. Ora, in pensione, Luciano Biasibetti crea chitarre elettriche decisamente particolari, che si inseriscono nella tradizione della Pinball art e le ha portate al Cremona Musica International Exhibition. "Per realizzare queste chitarre recupero i pannelli dei flipper degli anni '60 e '70. Arrivano soprattutto dagli Stati Uniti e sono di un legno che va benissimo per fare le chitarre - spiega Biasibetti -, si tratta di legni nobili, che ai tempi non costavano molto. Si possono trovare anche fogli di acero e mogano". L'amante di chitarre spiega che sul quel legno è passata la corrente, la pallina del flipper ed è come se quel vissuto avesse "tostato" il legno. Per realizzare una sola chitarra l'amante delle 6 corde impiega circa due settimane. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie