Piano per aumentare produzione castagne

Un investimento da 700 mila euro con il progetto "Castagno Piemonte" (fondi europei del Psr, Piano sviluppo rurale) per il rinnovato Centro regionale di castanicoltura, inaugurato questa mattina, al Vivaio Gambarello di Chiusa Pesio (Cuneo). Una struttura unica a livello europeo che riunisce Regione, un dipartimento universitario e gli enti territoriali. Sono stati realizzati un nuovo allestimento e un percorso di visita specifico per il castagno. Obiettivo: dare più opportunità produttive ai 200 mila ettari di castagneti piemontesi, perché solo il 10% oggi è destinato alla produzione. Il vivaio si occuperà di ricerca, consulenze e supporto anche ai privati e imprese. All'inaugurazione era presente il vicepresidente del Piemonte Fabio Carosso (assessore regionale a Montagna ed Enti locali) e il presidente nazionale Uncem Marco Bussone. Il vivaio Gambarello, creato nel 1911, è una della tre strutture riconosciute dalla Regione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Targatocn.it
  2. Giornale La Voce
  3. IdeaWebTv
  4. Gazzetta d'Alba
  5. Giornale La Voce

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cuneo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963