Spesometro tradisce commercialista

Nel 2016 non ha presentato la dichiarazione dei redditi, nonostante la sua attività lavorativa sia legata proprio al conteggio di tasse, e Iva da pagare. Un commercialista di Cagliari è finito sotto la lente dei militari delle Fiamme gialle. Il professionista è accusato di evasione fiscale per non aver dichiarato ricavi per 60 mila euro e omesso di versare Iva per 13mila euro. I Finanzieri hanno provveduto ad un'analitica ricostruzione del reddito del professionista, incrociando la documentazione da lui acquisita con le banche dati, in particolare con lo spesometro, il database in cui sono contenuti tutti i dati relativi alle fatture emesse e ricevute da ogni contribuente titolare di partita Iva. In questo modo i militari della Gdf hanno scoperto l'evasione sui redditi del 2016. "All'esito del controllo - spiegano le Fiamme gialle - è stato constatato che il contribuente ha occultato al fisco ricavi per 60.000 euro, con una conseguente evasione Iva di 13.200 euro".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Casteddu Online
  2. Casteddu Online
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News
  5. Cagliari Calcio

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Decimomannu

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...