Duino-Aurisina

Sequestro studio dentistico, esercizio abusivo professione

In esecuzione di un provvedimento del Tribunale, i carabinieri del Nas hanno sequestrato uno studio medico odontoiatrico dove un odontotecnico effettuava prestazioni sanitarie di odontoiatria. Una attività di cui l'odontoiatra responsabile dello studio stesso era a conoscenza. Per questa ragione entrambi sono stati denunciati per il reato, in concorso, di esercizio abusivo della professione medica. I militari del Nas hanno inoltre, sempre in esecuzione di un provvedimento dell'autorità giudiziaria, eseguito il sequestro della struttura, del valore di circa 500.000 euro. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie