Faenza

Arte: biblioteca museo ceramiche Faenza riapre al pubblico

Riapre al pubblico il 6 dicembre (inaugurazione ore 18) a Faenza, dopo due anni di lavori, la biblioteca storica del Mic, Museo internazionale delle ceramiche. Grazie alla ristrutturazione i locali più antichi sono tornati agibili dal pubblico, in sicurezza e adatti a una corretta conservazione del ricco patrimonio. La biblioteca rappresenta un'unicità, con circa 68mila volumi inventariati, e al Mic è stato conferito il riconoscimento Unesco perché "costituisce un punto di riferimento per la ceramica antica, moderna e contemporanea, nazionale e internazionale". Strettamente connessa alla Biblioteca, e suo complemento naturale, è la Fototeca della maiolica italiana, organizzata con criteri scientifici, con il corredo di dati e indicazioni bibliografiche, che ha superato i 16mila numeri di inventario. "La biblioteca - sottolinea il sindaco Giovanni Malpezzi - è il cuore pulsante del Mic, depositaria del più vasto sapere al mondo sulla ceramica, un patrimonio di testi e volumi unico".(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963