Casi scabbia in struttura anziani Trieste, 24 ospiti isolati

Un totale di 24 casi di scabbia sono stati diagnosticati in tre delle sette residenze per anziani non autosufficienti dell'Azienda pubblica di Servizi alla Persona Itis a Trieste. A renderlo noto è stato lo stesso ente. Non si tratta di un allarme scabbia, replicano all'ANSA dall'azienda: al momento è stato attivato l'"isolamento funzionale" dei contagiati per evitare contatti prolungati con gli altri ospiti della struttura e i visitatori. Della vicenda si sono occupati anche i media locali. Nelle residenze sono ospitate in totale 450 persone, 500 vi lavorano e altre 500 entrano quotidianamente a trovare i parenti. "I nostri operatori - hanno spiegato Aldo Pahor e Fabio Bonetta, rispettivamente presidente e direttore generale dell'Itis - hanno attivato tutte le procedure di emergenza previste oltre ai protocolli indicati dal Dipartimento di Prevenzione dell'AsuiTs al fine di garantire la tutela delle persone fragili che assistiamo". Gli ambienti - assicura l'azienda - sono stati disinfestati e sanificati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. IlFriuli.it
  2. IlFriuli.it
  3. IlFriuli.it
  4. IlFriuli.it
  5. IlFriuli.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Farra d'Isonzo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...