Faule

Fca, dietro le quinte delle auto

Fca apre per la prima volta le porte dei suoi centri presenti in tutto il mondo per mostrare il dietro le quinte delle fasi di ricerca e di sviluppo delle sue auto. È il progetto cinematografico Fca What's Behind, che prevede una puntata al mese nel 2019 su canali televisivi e digitali, ma altre stagioni sono già allo studio. Sono state girate 1.500 ore e le prime due puntate, filmate agli antipodi, tra i ghiacci svedesi e i deserti dell'estremo meridionale africano - dai -40 di Arjeplog, in Svezia, ai 40 di Upington in Sudafrica -, sono state presentate alla stampa internazionale al cinema Lux di Torino. "Questo lavoro - dice Claudio Demaria, capo Ingegneria Emea - è orientato a risolvere i problemi a livello di progettazione virtuale, ma anche con prove concrete per garantire qualità, sicurezza, affidabilità e comfort in ogni condizione". "Vorremmo dare testimonianza all'esterno anche dell'attività nell'elettrico e ibrido", ha aggiunto Andrea Pallard, responsabile comunicazione Emea di Fca.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie