Filetto

Slogan per fermare clienti prostituzione

Famiglia, salute, dignità, vita: sono questi i grandi valori che vengono messi a repentaglio da chi sceglie di alimentare il mercato della prostituzione, diventando di fatto complice dello sfruttamento delle donne, vittime del racket. È su questi temi che fa leva la campagna mediatica sviluppata dal Comune di Montesilvano e dall'Azienda Speciale, con quattro manifesti che si rivolgono ai clienti ammonendoli di "Non mandare a puttane.." ciascuno di quei grandi valori; i manifesti saranno affissi nelle strade comunali. Il progetto prevede l'istituzione del Nucleo anti prostituzione (Nap), un gruppo composto da quattro operatori della Polizia municipale, coordinati dal tenente Nino Carletti, dedicato all'attività di controllo del territorio nonché alla denuncia e al sanzionamento dei clienti che violano l'ordinanza sindacale sul contrasto dello sfruttamento e del favoreggiamento della prostituzione. È inoltre previsto il potenziamento del sistema di videosorveglianza.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie