Firenze

Raffaele Iammarino in Caffe' napoletano

Raffaele Iammarino in Caffe' napoletano
Con la Belle Époque, il Caffè si fa spettacolo e nascono per l’appunto i “Caffè Chantant” dove si avvicendano cantanti e attori, specializzati in un genere ora comico, ora grottesco, satirico e sentimentale. A Napoli le figure tipiche del Caffè Chantant furono le “sciantose” e le “macchiette”. Quello della vita della sciantosa è un quadro tutto ombre e luci: “è una creatura giunta dai bassifondi, decisa a crearsi un proprio spazio nel mondo, attraverso lo spettacolo, gettandosi alle spalle tradizioni, luoghi comuni e tabù”. Vista al maschile, la vita del “macchiettista” assomiglia a quella della chanteuse; stessi desideri, sacrifici e lotte. Furono molto amati dal pubblico perché mettevano in scena le abitudini e i difetti di ognuno, con quell’autoironia e parodia che trascinavano l’uomo a ridere di sé, esasperandone e deformandone il mododi esprimersi, di pensare, i caratteri fisici, comportamentali e psicologici.

Le date
Dal 20 al 22 marzo Firenze, Teatro Cestello

Per maggiori informazioni

Orari e prezzi

Acquista
  • Poltrona
  • 20:45
Orari e prezzi potrebbero cambiare a seconda dei giorni.

Ti potrebbero interessare

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963