Fiscaglia

Minori in coma etilico, chiusa discoteca

Nella discoteca 'Madame Butterfly' di Ferrara, troppi ragazzini minorenni, dai 14 ai 16 anni, bevevano alcolici senza controllo all'interno del locale e due di loro, 15enni, sono finiti in ospedale, lo scorso 23 febbraio, in coma etilico, con valori di 2.25 e 2.89 di alcol nel sangue (il minimo per un adulto per guidare è 0.5) e uno ha rischiato anche di morire. Per questo motivo la Polizia su ordine del Questore Giancarlo Pallini, ha chiuso temporaneamente il locale, da domani per una settimana. Il questore ha applicato l'articolo 100 Testo unico di pubblica sicurezza, a conclusione di una indagine condotta dalla Polizia amministrativa. Nel mirino sono finite le feste per minorenni, eventi gestiti con le cosiddette 'liste tavoli', che consentono a gruppi di persone di entrare senza controlli, sedere ai tavoli e consumare tutto ciò che vogliono, pagando il ticket cumulativo ad un giovane Pr, che guadagna la percentuale del 10% su ogni entrata, e il resto lo versa al locale.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie