A Ingria la lotta politica si fa, anche, con i rutti

TORINO. Domenica 29 Settembre dalle 12 a Ingria si terrà la terza edizione della «Gara Nazionale di Rutti», associata alla Sagra della polenta. «Quest'anno sarà un'edizione speciale», promettono gli organizzatori. E infatti nel piccolo centro della provincia di Torino, uno dei Comuni più leghisti d'Italia, dove il partito di Salvini ha superato, alle Europee, l'83% , la gara di rutti diventa a sfondo politico. Nei giorni precedenti alla gara «sarà infatti inaugurata la «Piattaforma Ruttou» che permetterà di esprimere "liberuttamente" e con totale trasparenza la propria opinione sull'attuale situazione governativa». Un'idea che, ovviamente, fa il verso alla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle. Le votazioni sulla Piattaforma Ruttou, via web, saranno aperte da martedì 24 e si chiuderanno domenica 29 settembre. I risultati saranno riportati sui social: «L'intento di quest'anno è di dar voce a chi ha un parere favorevole o meno a tutto ciò che sta succedendo nel nostro Paese - spiegano da Ingria - con il nostro solito spirito goliardico abbiamo deciso di dare vita a questa piattaforma, senza obbligo di iscrizioni, dove poter lasciare il proprio voto». Il link per votare sarà disponibile su Facebook nella pagina dell'evento dedicata alla gara nazionale di rutti. Leggi tutta la notizia

Categoria: POLITICA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Stampa
  2. ObiettivoNews
  3. AostaOggi.it
  4. NuovaPeriferia
  5. Torino Repubblica

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Frassinetto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...