Galatina

Atletica:anche Carl Lewis 'spinge' Tortu

Incontrare una leggenda. Pomeriggio speciale per il finalista mondiale dei 100 metri Filippo Tortu: il 21enne azzurro, settimo a Doha, ha conosciuto e dialogato con il mito Carl Lewis, il Figlio del vento, vincitore di nove medaglie d'oro olimpiche, in un incontro organizzato dall'Aips, l'associazione internazionale della stampa sportiva. "Rimani focalizzato sul tuo obiettivo senza aver paura di raggiungerlo - ha detto Lewis a Tortu - e di dire ad alta voce dove vuoi arrivare. Lavora tenendo sempre a mente la meta che vuoi raggiungere e ragiona da professionista, visto che lo sei: fa di te stesso un brand, assieme al tuo manager". Accanto al pluriolimpionico del Santa Monica Track Club c'era il suo ex compagno di team Leroy Burrell, un altro mito della velocità. "Corro perché mi rende felice più di ogni altra cosa, nella mia famiglia c'è sempre stato tanto spazio per l'atletica", le parole di Tortu".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie