Sfregiò ex con acido,finisce in ospedale

Sfregiò l'ex fidanzato con l'acido, ora finisce in ospedale dopo essere stata picchiata probabilmente in ambito familiare. I carabinieri di Ospitaletto, nel Bresciano, stanno indagando su quanto accaduto ad Elena Perotti, 30enne condannata a otto anni per aver versato nel 2012 dell'acido addosso all'ex fidanzato William Pezzulo oggi invalido al 100%. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. La giovane non ha sporto denuncia, ma con una prognosi di 40 giorni l'inchiesta è stata avviata d'ufficio. Elena Perotti è madre di due figli, il primo che ha riconosciuto solo lei, mentre il secondo è nato dal matrimonio con un ragazzo conosciuto in comunità. Proprio in questi giorni è in attesa della decisione della Cassazione, chiamata a pronunciarsi sul futuro dei due bambini, di sei e tre anni, che il tribunale di Brescia le ha tolto.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gambara

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...