Genova

Autostrade: Toti,dopo revoca che accade?

"Ritirano le concessioni? Facciano come la maggioranza che governa ritiene più opportuno. Chiedo di sapere e che cosa succede in caso di revoca: chi paga investimenti da quattro miliardi di euro come la Gronda, chi investirà nella sicurezza dei nostri viadotti e delle nostre gallerie, quali progetti di implementazione di strutture vetuste ci sono in questo Paese e chi li porterà avanti". Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti parlando oggi a Genova. "Legati alle concessioni autostradali ci sono opere accessorie - ha detto Toti -, grandi piani di investimento e un necessario piano di sicurezza. Il governo faccia ciò che ritiene più opportuno ma ci dia le risposte che non abbiamo da un anno e mezzo. Quello che mi preoccupa – ha concluso - non è tanto il ritiro delle concessioni ma il fatto che se ne parli da un anno e mezzo senza fare un passo avanti, di fatto sacrificando ogni altra iniziativa sull’altare di un dibattito da talk show politico che non ha prodotto risultati".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963