Calcio: Sampdoria; Ranieri, col Brescia umili e determinati

"Voglio determinazione e umiltà". Ecco la parola d'ordine di Claudio Ranieri per la Sampdoria che aspetta domenica al Ferraris il Brescia in uno scontro salvezza delicatissimo. "Sarà una partita difficilissima di fronte ad una squadra molto organizzata. Balotelli? E' un campione, per fermarlo servono intelligenza e serenità", spiega ancora l'allenatore doriano che insiste su un concetto: "Dobbiamo giocare da squadra come abbiamo fatto col Milan". C'è emergenza in difesa dove mancheranno Colley (squalificato) e Alex Ferrari (infortunato): davanti ad Audero l'insolita coppia Murillo - Chabot. Mentre Bertolacci si candida per un posto da trequartista visto l'infortunio di Ramirez. Davanti Gabbiadini insieme all'intoccabile Quagliarella: "E' un giocatore indispensabile per noi". Domani mattina a Bogliasco ci saranno anche i tifosi per dare la carica verso un match da non sbagliare assolutamente anche perché la quota salvezza rischia quest'anno di essere piuttosto alta: "Da quando sono arrivato, sono sempre stato positivo. Vedo che che ci sono molte squadre che lottano, non so se saranno sufficienti 40 punti. Noi stiamo credendo in quello che facciamo" conclude Ranieri. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Secolo XIX
  2. RivieraPress
  3. Il Secolo XIX
  4. Il Secolo XIX
  5. PianetaGenoa 1893.net

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Genova

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963