Capitaneria sequestra 800 kg pesce

Gli ispettori pesca della Guardia Costiera di Genova hanno portato a termine un'operazione di vigilanza sulla filiera ittica in Liguria, Lombardia e Piemonte, che ha portato a elevare 18 sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre 46 mila euro e al sequestro di circa 800 kg di pesce. L'operazione ha interessato anche il Mar Ligure dove sono stati svolti numerosi controlli a pescherecci e unità da diporto in attività di pesca sportiva e ricreativa. Complessivamente sono state condotte 358 ispezioni, di cui 58 in mare e 300 sulla filiera ittica commerciale, con un impiego di 100 uomini e 7 unità navali. Le ispezioni hanno riguardato rivenditori all'ingrosso, pescherie, supermercati e ristoranti con controlli mirati sul rispetto delle normative nazionali e comunitarie in materia di tracciabilità, etichettatura e tutela delle specie bersaglio. Tra gli illeciti rilevati pesce non tracciato, astici e crostacei morti in vasche sovrapopolate e novellame di cui è vietata la pesca.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Primocanale.it
  2. Comune di Genova
  3. Questure Polizia di Stato
  4. Genova 24
  5. Riviera24.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Genova

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...