Gesico

Cagliari: Cragno, verso stop 1-2 mesi

Condizioni di Cragno da rivalutare fra quindici-venti giorni, ma per lui si profila uno stop di almeno uno-due mesi. Per ora il portiere del Cagliari e della Nazionale può iniziare la riabilitazione. Sono i primi responsi dopo gli accertamenti diagnostici e la visita ortopedica di ieri sera nella clinica Villa Stuart di Roma. Cragno aveva subito un forte trauma contusivo distorsivo alla spalla destra al 39' del secondo tempo di Fenerbahe-Cagliari nel generoso tentativo di prendere un pallone vicino al palo. Il Cagliari dovrà valutare se prendere un altro portiere: nell'amichevole di ieri, pareggio con il Catania (1-1 firmato da Joao Pedro a pochi minuti dal termine su assist di Birsa) Maran ha schierato tra i pali Rafael. L'estremo difensore brasiliano rappresenta una garanzia. Gli altri portieri sono Aresti e il giovanissimo Ciocci, classe 2002.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie